Come regolo la copertura dell'inchiostro?

Per capire perché la copertura dell'inchiostro è importante bisogna sapere cos è. È la quantità di inchiostro che si usa per stampare. Se se ne utilizza troppo, la stampa finale potrebbe macchiarsi. In questo articolo potrai leggere come evitare questo problema.

Per stampare si usano quattro colori: ciano, magenta, giallo e nero. Se hai bisogno per esempio di un quadrato giallo si può usare il 100% dell'inchiostro giallo. Quindi la copertura dell'inchiostro sarà del 100%. Il giallo è un colore semplice, soprattutto perché è uno dei colori base del sistema CMYK. Invece, per creare un quadrato arancione, bisognerà usare il 100% di giallo e un 40% di magenta; in questo caso la copertura sarà del 140%.

Fai attenzione alla copertura dell'inchiostro troppo alta

I file che contengono una copertura di inchiostro superiore al 300% potrebbero macchiarsi. Per questo consigliamo di non usare inchiostro superiore al 280%. Per testi neri si consiglia di usare solo il 100% del nero.

Le immagini scure normalmente contengono molto inchiostro, visto che il nero non è l'unico colore che si usa. In questo caso si usano tutti i colori, e la copertura di inchiostro supera sicuramente il 280%, quindi la probabilità che si macchi il prodotto finale è alta.

E come regolo la copertura di inchiostro?

Puoi regolarla cambiando il profilo di colore su Adobe Photoshop. Per farlo, segui questi passi:

Passo 1: apri il tuo file con copertura alta su Photoshop.

Passo 2: vai sulle impostazioni del colore di Photoshop.

Clicca su "modificare" e vai sulle impostazioni di colore. Puoi usare se no la combinazione di tasti Shift+Cmd+K.

Passo 3: clicca su CMYK e seleziona la opzione "CMYK regolato".

 

Passo 4: stabilisci il limite di inchiostro.

Apparirà un menú con l'opzione di separare i colori. Stabilisci il limite di colore nero a 100% e il limite totale a 280% e poi clicca "Accettare".

ATTENZIONE! Non hai ancora finito. Il prossimo passo è molto importante.

Passo 5: cambia il modo del colore.

È necessario cambiare sempre il modo del colore perché le impostazioni che hai scelto non si applicheranno fino a questo punto. Il modo del colore deve essere su CMYK. Se anche è gia impostato su quello, rimettilo.

Per cambiare il modo del colore vai su Immagine- Modo- CMYK. Se é già su CMYK, mettilo su RGB e poi di nuovo su CMYK. Se non fai questo doppio cambio, Photoshop ricorderà le impostazioni CMYK precedenti e tutti questi passaggi saranno stati inutili.

Passo 6: clicca "Accettare".

Passo 7: salva il tuo file come TIFF o PDF.

Vai su File-Salva come o utilizza Shift + Cmd + S. Seleziona l'estensione e il formato adeguati.

Leggi anche: 

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.