Perché i colori RGB non sono adatti per la stampa?

Ti chiediamo di caricare i tuoi file grafici in colori CMYK. La differenza tra RGB e CMYK è la gamma di colori. RGB ha la capacità di raggiungere colori molto brillanti, il che è impossibile per la stampa a colori. Se il tuo disegno contiene un colore verde acido brillante, le probabilità che questo colore appaia molto più pallido e meno brillante sono alte. Quindi, cosa va qui: per favore non tenerne conto. Schermafbeelding_2018-06-07_om_10.56.33.png

Hai solo il tuo file disponibile nei colori RGB? Quindi hai due opzioni:

  1. Puoi convertire tu stesso il file in colori CMYK. Puoi farlo usando il programma Adobe Photoshop. Usa il menu, vai a: Immagine> Modalità> CMYK.
  2. Puoi anche caricare il file RGB comunque. Se la grafica viene inviata come RGB, verrà automaticamente convertita in CMYK in preparazione per la stampa.

Il lato negativo di questo è che c'è una leggera differenza di colore tra te e il file che stiamo inviando alla stampante. A volte, la differenza si noterà sullo schermo del tuo computer se visualizzi una prova digitale, ma per vedere il risultato effettivo dovrai lavorare per arrivare.

Come funziona una stampante CMYK?

Una stampante CMYK utilizza la luce che assorbe inchiostro ciano, magenta e giallo; i colori si mischiano utilizzando una fusione, una griglia o altre tecniche ottiche. Le stampanti CMYK dispongono i colori nella stampa, eliminando il riflesso. Di conseguenza i colori saranno diversi da come appaiono nello schermo del computer, come si può notare nell'immagine qua sotto. Questo è il motivo per cui i colori RGB non sono accettati per lavori di stampa. Richiedendo colori CMYK, il risultato stampato sarà più vicino ai colori del file, evitando che il cliente veda molta differenze di colore tra la sua idea e il prodotto finale stampato.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.